lunes, 13 de febrero de 2006

La Grive Aviar - Noticias de hoy 13 de Feb

Otra noticias de FAO diciendo que hay rieglos minimos para el hombre:

16:13 Fao: "Nessun pollo infetto"

"Nessun pollo italiano è risultato infetto": a ricordarlo è la Fao, l'organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite. "E' importante ribadire che sino ad oggi non c'è alcun riscontro in Italia di presenza del virus H5N1 nel pollame; i casi individuati sono al momento circoscritti ai volatili selvatici". Secondo l'organizzazione internazionale, in Italia, come nel resto dell'Unione europea, i sistemi veterinari sono efficienti

"Al momento, il rischio per l'uomo è veramente molto basso" e "il problema è prevalentemente di tipo veterinario", ha detto l'esperto di influenza Pietro Crovari, coordinatore del comitato scientifico nazionale sull'influenza. "Il rischio per le persone è ancora più basso di quanto non lo sia per gli animali da allevamento", ha aggiunto. "L'unico rischio concreto - ha osservato l'esperto - riguarda le persone che si avvicinano ai volatili morti senza alcuna protezione, come guanti e mascherina"

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada